Crea sito

comiso



Se è bberu cavaleri

 

http://comiso.altervista.org

va a ciazza e attonna veni



EVENTI CULTURALI
E RELIGIOSI

comisani@libero.it





COMISO E COMISANI





COLLEGAMENTI


- VARIA

- RELIGIOSITÀ POPOLARE

- TRADIZIONE

- STORIA LOCALE

- COMISANI

- NOMI E COGNOMI

- DIARIO APERTO

- LETTERE E MESSAGGI

HOME PAGE



EVENTI CULTURALI
E RELIGIOSI


In questa sezione si dà notizia di eventi culturali e religiosi (mostre, pubblicazioni di libri, manifestazioni, attività di associazioni...) riguardanti Comiso o Comisani. Le notizie vengono date in modo succinto e senza alcun commento.

Si ringrazia chi darà comunicazione di eventi mediante posta elettronica.


In questa pagina si trovano eventi degli anni
2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017

nella pagina seguente si trovano eventi degli anni
2000 - 2001 - 2002 - 2003 - 2004 -
- 2005 - 2006 - 2007 - 2008 - 2009




ANNO 2017
Organizzata dalla PRO LOCO e dal Club UNESCO si è svolta la mostra
Un paesaggio fragile, nella quale sono state presentatate immagini della Comiso d'un tempo, tra cui foto messe a disposizione dall'arch. Giuseppe INGHILTERRA, cultore di storia e arte comisana.
A seguito di un accordo tra la Sovrintendenza di Ragusa e la Loyola University di Chicago, in una campagna di scavi eseguiti in contrada Cifali, tra Comiso e Chiaramonte Gulfi, sono stati ritrovati i resti di una villa romana e di terme risalenti al II secolo d.C..
E' stato pubblicato il libretto "POESIA E MUSICA (Omaggio a 4 poeti comisani)", che contiene un breve profilo e poesie di ciascuno dei 4 poeti (Paolo NICOSIA, Gesualdo BUFALINO, Carmelo LAURETTA e Biagio LA FERLA), oltre alle linee melodiche di cinque musiche composte, nel periodo 2005-2011, sui testi di cinque poesie.
È deceduto a Roma, all'età di 89 anni, lo scultore - ceramista Nino CARUSO. Era nato a Tripoli da genitori comisani ed ha tascorso a Comiso alcuni anni della sua giovinezza. Era considerato il maggior esponente italiano della ceramica contemporanea. Ha scritto diversi manuali di ceramica ed è stato direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Perugia.
Per iniziativa della Pro Loco il giorno 7 aprile, in occasione del centenario della nascita del prof. Carmelo LAURETTA, presso il Foyer del Teatro Naselli è stato ricordato l'insigne poeta e scrittore, deceduto nel 2011. Inoltre è stata presentata l'ultima raccolta di poesie in dialetto, pubblicata postuma, del prof. Lauretta, che ha titolo Lu FIUMI ILLUMINATU, Edizione PRO LOCO COMISO.
Nell'ambito della rassegna “Cultura per la vita” organizzata dall’Ufficio per la cultura della Diocesi di Ragusa dal 16 marzo al 15 aprile nella cripta del Santuario di San Francesco all’Immacolata è stata presentata l'installazione artistica “Con-pianto” a cura di Salvo BARONE.
L’installazione è realizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore “G. Carducci”, sezione artistica.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la tappa comisana della mostra interculturale d’arte “Migrantes” nella quale sono state presentate opere degli artisti
A. Barbante, I. Barone, S. Barone, S. Bracchitta, M. Calascibetta, C. Candiano,
M. Cartia, S. Caruso, D. Cascone, S. Catania, E. Cicciarella, G. Colombo, G. Diara,
S. Difranco, G. A. Di Martino, A. Di Quattro, A. Finocchiaro, G. Gennaro, T. Gentile,
G. Iudice, G. La Cognata, G. Leone, G. Lissandrello, G. Mania, S. Messina, D. Nanì,
L. Nifosì, M. Nigro, A. Pardo, F. Polizzi, M. Pometti, L. Rabbito, F. Rinzivillo,
G. Robustelli, P. Roccasalvo, F. Romano, F. Sarnari, A. Siracusa, A. Yeke.
Curatore generale della mostra è stato Giuseppe Di Mauro, mentre il direttore artistico è stato Salvo Barone.
La Fidapa Comiso ed il Comune di Comiso, col patrocinio dell'Associazione Fotografi Iblei, hanno indetto una mostra-concorso fotografico dal titolo “Pi' strata: Comiso in un clic. Paesaggio urbano” allo scopo di raccontare, attraverso immagini fotografiche, il nostro territorio.
Nella sede della Fondazione BUFALINO è' stato presentato il libro "Mal di mare" di Michele GIARDINA, nel quale sono trattati il traffico di migranti e le complicità occulte.
Dal 6 al 13 settembre nel cortile della Fondazione BUFALINO si è svolta la rassegna cinematografica "ARENA TRA LE CUPOLE".
E' stato pubblicata la seconda edizione del libretto "SAN BIAGIO Patrono di Comiso", che contiene, oltre a cenni sulla vita del Santo, notizie sul culto e sulle ricorrenze nelle quali a Comiso viene ringraziato e onorato il Patronu San Milasi. Il libretto contiene anche le linee melodiche di 12 canti composti tra il 2006 e il 2011.

Presso il Santuario di S. Francesco all’Immacolata, dal 26 settembre al 4 ottobre si è svolta la prima edizione della “Settimana Francescana”, promossa dall’Ufficio diocesano per la cultura, dal Santuario, dall’Associazione Calicantus in collaborazione con gli uffici diocesani della pastorale familiare e delle comunicazioni sociali.
Nell'evento sono stati coniugati spiritualità e cultura a partire dai temi inerenti al cammino della Chiesa locale ed universale, fecondati dall’esempio e dall’eredità di San Francesco d’Assisi.

Presso l'Auditorium "CARLO PACE", il giorno 7 ottobre, a cura della PRO LOCO è stato presentato il libro "RAFFAELE UMBERTO INGLIERI - Vita e opera di un archelogo Comisano".
Il vescovo di Ragusa mons. Carmelo Cuttitta ha nominato:
- don Ettore TODARO parroco della Parrocchia di S. Maria delle Grazie (insediato il 2 ottobre);
- don Marco DIARA parroco della Parrocchia del Sacro Cuore (insediato l'11 ottobre);
- don Girolamo ALESSI parroco della Parrocchia della SS. Annunziata (insediato il 17 ottobre).
A Ragusa Ibla, presso la sala "Falcone e Borsellino", domenica 12 novembre è stato presentato il libro di Enzo MELI "Io & Paulo Coelho" (TraccePerLaMeta edizioni).
Per il 50° anniversario della fondazione della Pro Loco Comiso, avvenuta il 22 gennaio 1967, sono state organizzate diverse manifestazioni. La prima si è svolta sabato 2 dicembre presso il Teatro Naselli.
Domenica 3 dicembre, nella la sede della Pro Loco è stata inaugurata una mostra di fotografie, che si protrarrà sino alla fine di gennaio 2018.







ANNO 2016
Si è svolta a Ragusa, presso la Civica Raccolta "Carmelo Cappello" di Palazzo Zacco, una mostra personale di opere recenti del pittore comisano Salvo BARONE.
Il castello aragonese, per secoli dimora dei NASELLI Conti di Comiso, è stato aperto al pubblico, che potrà visitarlo anche mediante  visite guidate.
È deceduto a Tarquinia (VT), all'età di 87 anni, il critico d'arte Luciano MARZIANO. L'anno scorso la Direzione generale Belle Arti e Paesaggio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali gli aveva conferito, per le sue particolari capacità professionali e culturali, l'incarico di Ispettore Onorario per la tutela e la vigilanza dell'arte moderna e contemporanea nell'ambito della Regione Lazio.
Nel Santuario di S. Francesco all'Immacolata è stato restaurato il mausoleo del conte Baldassarre II Naselli, signore di Comiso. L'opera, secondo le ricerche effettuate da fra Filippo Rotolo O.F.M. Conv., fu progettata da Filippo Cavallino ed eseguita da Giacomo Cagini. Il restauro è stato eseguito da Tiziana CILIA.
Il giorno 7 maggio è stata riaperta al culto, dopo importanti lavori di consolidamento e restauro, la Chiesa di S. Maria delle Stelle (Chiesa Madre).
È stata pubblicata la 2ª edizione, riveduta e ampliata, del libretto "SALVE REGINA - Canto della Pia Unione delle Figlie di Maria", che, oltre a notizie sul sodalizio mariano, contiene le linee melodiche di tre canti.
Il giorno 14 giugno, presso il Loggiato della Fondazione Bufalino è stato presentato il libro di Gesualdo BUFALINO "L'uomo invaso e altre invenzioni", edizione speciale illustrata da Velasco VITALI. Sono intervenuti Giuseppe TRAINA e Nunzio ZAGO.
A Todi il maestro Nino Caruso ha firmato la formalizzazione della proposta di donazione di circa 100 opere antologiche al Comune di Comiso. Le opere saranno esposte in modo permanente presso un'ala dell’ex mercato monumentale. L'inaugurazione della mostra permanente avverrà durante le festività pasquali dell'anno 2017.
È stata pubblicata la 2ª edizione, riveduta e ampliata, del libretto "CORONCINA DEI SETTE DOLORI DI MARIA SS.", che, oltre al testo della Coroncina, presenta le linee melodiche di dieci musiche.
A Roma, presso la HONOS ART, è stato presentato il libro autobiografico dello scultore - ceramista Nino CARUSO dal titolo "UNA VITA INASPETTATA", con prefazione di Valentino Parlato.
Organizzata dalla PRO LOCO, dal 4 all'11 dicembre si è svolta la Mostra di Ricami, nella quale sono stati presentati lavori di filet, sfilato siciliano e chiaccherino, realizzati da Giovanna BRUNO, Nella CASTALDI e Rita LAURETTA.





ANNO 2015
E' stato pubblicato il libretto "Coronella in onore del glorioso taumaturgo S. ANTONIO DI PADOVA", che, oltre a notizie biografiche del Santo dei miracoli e sul culto a lui riservato a Comiso, contiene le linee melodiche di 13 canti aventi come testi le strofe della Coronella.
Organizzato da CSC Pedalino, dal 15 febbraio al 21 marzo, ogni domenica pomeriggio, nella sala del Centro Culturale Esperia di Pedalino si è svolto il progetto “Cine forus”, che comprendeva un ciclo di proiezioni a tema. La manifestazione si è conclusa con i festeggiamenti in onore di S. Giuseppe, Custode della Sacra Famiglia, e la conferenza “I genitori: presenti, chiari ed accoglienti” tenuta dallo psicoterapeuta Tonino SOLARINO.
Presso la Pinacoteca, nell'ex mercato monumentale, l´associazione "IPPOS Arte - Cultura" dal 23 maggio al 7 giugno ha realizzato la prima mostra del "Carretto Siciliano" in territorio comisano.

A Roma, presso la GALLERIA NAZIONALE D'ARTE MODERNA, dall'11 marzo al 7 giugno 2015 si svolge la mostra di "SCULTURA CERAMICA CONTEMPORANEA
IN ITALIA".
Vengono presentate opere di oltre 60 scultori-ceramisti, tra cui i comisani Nino CARUSO, Salvatore MELI e Luigi PERO. Il catalogo presenta anche un contributo critico del comisano Luciano MARZIANO.

Nei giorni 21 e 22 marzo, in occasione delle giornate "F.A.I. di Primavera 2015", si è svolta una passeggiata per visitare i luoghi cari al grande Gesualdo BUFALINO, intitolata "Il piccolo borgo dal nome sdrucciolo: una passeggiata tra il castello aragonese, la cuba e i luoghi bufaliniani".
La casa editrice comisana "Edizioni EventualMente" (www.edizionieventualmente.it ) ha recentemente pubblicato i seguenti libri di poesie:
-
"Verso Nordest Skorohodowa"di Nicola RAMPIN;
-
"Immergersi - Forme di vita" di Giovannella SALLEMI.
E' stato pubblicato il libretto "Bedda Matri 'a Razia", che, oltre alle linee melodiche di sei nuovi canti, contiene notizie sulla storia della chiesa e della parrocchia, sul culto alla Madonna della Grazia e brevi notizie biografiche dei quattro parroci che si sono susseguiti dalla istituzione della parrocchia avvenuta nel 1922.
Nel centenario della nascita di Salvatore FIUME (pittore, scultore, scenografo e scrittore), nato a Comiso il 23 ottobre del 1915, il grande artista comisano è stato ricordato nella Chiesa della SS. Annunziata, nella quale si trovano due sue grandi tele (Natività e Resurrezione) dipinte nel 1983. All'evento ha partecipato anche mons. Giovanni BATTAGLIA, che fu parroco della SS. Annunziata dal 1963 al 1983.
E' stato pubblicato il libretto "Canti popolari comisani", che contiene le linee melodiche di cinque canti, composti tra il 2007 e il 2011 su testi facenti parte della tradizione popolare e religiosa comisana.
Il giorno 4 novembre nell’Istituto Sacro Cuore di Comiso è stato festeggiato il 25°Anniversario della beatificazione di Suor Maria SCHININA', fondatrice dell’ordine delle suore del Sacro Cuore.
E' uscita la terza ristampa del libro "IL FREDDO RUMORE - Storia di una strada ...", di Nicola RAMPIN, Edizioni EventualMente.





ANNO 2014
Sabato 15 febbraio presso la Sala Pietro Palazzo, in Via degli Studi, il giornalista
Saro Distefano ha presentato il libro di Biagio Antonino (Nino) CIRNIGLIARO
"SICHILIA" - Storia di un'isola su cui continua a passare l'umanità.
In occasione delle Giornate Fai di Primavera 2014, allievi dell'Istituto superiore “Giosuè Carducci” hanno fatto da guide nelle visite al mosaico originale delle terme romane sistemato in via Can. Flaccavento, alle terme romane in via Calogero ed alla necropoli di Serra Carcara.
Dal 2 al 4 aprile, con l'organizzazione dell’Associazione culturale “La vita è bella”, presso l’auditorium della scuola media “Giovanni Verga” e il Palazzetto dello sport, si sono svolti spettacoli dell'opera dei Pupi siciliani per gli allievi delle scuole primarie e secondarie.
La casa editrice comisana "Edizioni EventualMente" (www.edizionieventualmente.it ), diretta da Nicola RAMPIN, fondatore dell'Associazione Culturale Selene, ha recentemente pubblicato i seguenti libri:
-
"Fiammelle", raccolta di poesie di Roberta GELSOMINO;
-
"I figli della terra dei ciclopi" della giornalista agrigentina Adalgisa BIONDI;
-
"I dispetti di Nedim", libro per ragazzi di Fabiola MARCHET.
E' stato pubblicato il libretto "Canti per la chiesa comisana di San Leonardo" che contiene notizie sulla chiesa e sulla vita del Santo. Inoltre contiene le linee melodiche di 3 canti, due con testi in dialetto ed uno con testo in italiano.
Comiso ha aderito alla 4^ edizione della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, rivolta agli alunni dai 5 ai 10 anni di età. In incontri pomeridiani presso la biblioteca comunale, la pinacoteca e la "Fondazione Bufalino”, i bambini hanno partecipato a laboratori di lettura e creatività sotto la direzione dell'insegnante G. NICOLOSI.
A Roma, dal 23 maggio al 27 giugno, pressso la Casa dell'Architettura (Piazza M. Fanti n. 47) si è svolta la mostra di Nino CARUSO "ARTE ARCHITETTURA SPAZIO URBANO ". All'inaugurazione c'è stato un intervento di Luciano MARZIANO, critico d'arte.
Nei giorni 4 e 5 giugno, nell'ambito della manifestazione Vetrina Scolastica, si è svolto il progetto di educazione motoria “Saltinbanchi”, realizzato per alcune classi materne ed elementari da alcuni insegnanti di educazione fisica e/o esperti motori, coordinati dalla prof.ssa Antonella NIFOSI', docente in attività motorie presso l’Università di Pisa. Il progetto aveva come finalità la riscoperta dei giochi tradizionali attraverso le attività motorie.
A Tarquinia, nella Sala del Consiglio Comunale, il 7 novembre è stato presentato il libro "TARQUINIA MOMENTI DI MODERNITÀ - Architettura del secolo XX" di Luciano MARZIANO, critico d'arte.
Il vescovo di Ragusa Mons. Paolo Urso ha nominato:
- don Giovanni MEDICA  parroco della chiesa Maria SS. del Rosario di Pedalino  (insediato il 6 novembre);
- mons. Salvatore BURRAFATO parroco della chiesa Sant’Antonio di Padova (insediato il 15 novembre);
- don Innocenzo  MASCALI parroco della chiesa S. Maria delle Stelle (insediato il 16 novembre);
- don Salvatore BERTINO parroco della chiesa Santi Apostoli (insediato il 21 novembre);
- don Ettore TODARO vicario parrocchiale della chiesa Maria S.S. Annunziata (insediato il 20 novembre 2014).
E' stato pubblicato l'opuscoletto "Madonna del Rosario ", che contiene testo e partitura di un canto dedicato alla Patrona di Pedalino.
E' deceduto a Milano, all'età di 90 anni, lo scultore comisano Biagio ROMEO. Dopo aver completato gli studi artistici a Roma, si era trasferito a Milano.
Sabato 6 dicembre presso il Santuario di S. Francesco all’Immacolata di Comiso c'è stata l'inaugurazione artistica del Salone intitolato a San Massimiliano Kolbe, nel quale è stato coinvolto l’Istituto comprensivo “Carducci”, e particolarmente il prof. Angelo IEMULO del Liceo Artistico.
E' stato pubblicato il libretto "Canti per la S. Messa", che contiene le linee melodiche di 37 canti.





ANNO 2013
E' stato pubblicato il libretto "CORONCINA A SANTA FILOMENA Vergine e Martire" che contiene notizie sulla vita e sul culto della Santa. Inoltre contiene le linee melodiche di 5 canti che hanno come testo le strofe della Coroncina.
Per iniziativa della PRO LOCO, presso il Centro Servizi Culturali il dott. Giuseppe CASSARINO, esperto di tradizioni locali, ha parlato delle tradizioni pasquali in relazione al riconoscimento “Sapori di festa – Meraviglia italiana” dato a Comiso dai “Club Unesco” in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
E' stato pubblicato il libro "SE IL TEMPO SI METTE A DANZARE - Trame e intrecci di gioia" scritto da Anna BISSI, Beatrice LAURETTA, Giuseppe DI MAURO e Biagio APRILE.
Tre degli autori sono membri dell’Ufficio della cultura della Diocesi di Ragusa.
Presso il Santuario dell’Immacolata ha avuto luogo la rappresentazione sacra
“Interrogatorio a Maria” di Giovanni Testori, con la regia di Walter Manfrè e con gli attori Ivana Monti, nel ruolo della Madre di Gesù, Tiziana Bellassai, Anita Indigeno, Pinuccia Gambina, Salvina Schembari, Rita Salerno e Tiziana Marengio.
L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione teatrale musicale
“Antonio De Curtis” di Comiso, presieduta da Angelo Agosta, e dall’Ufficio per la cultura della Diocesi di Ragusa.
Il 20 marzo è deceduto a Vittoria don Biagio INSACCO. Nato a Comiso nel 1941 fu ordinato sacerdote l’8 dicembre 1968. Ha svolto gran parte del suo ministero sacerdotale nelle parrocchie di Vittoria. E' stato parroco di San Giovanni Bosco, rettore della chiesa di San Paolo e vicario cooperatore nella Chiesa Madre di San Giovanni Battista.
A Roma, nella Galleria "Arte e Pensieri", si è svolta la mostra del maestro Nino CARUSO dal titolo "I MITOVASI".
E' stato pubblicato il libretto "CANTI A MARIA SS. ADDOLORATA", che contiene le linee melodiche di 3 nuovi canti che hanno i testi in dialetto.
E' stato pubblicato il libro per ragazzi "Un fantastico viaggio con Diana" scritto dagli alunni delle classi 3^ C e D e delle classi 5^ A, D, E e F della Scuola Elementare "SENIA". Le classi citate hanno partecipato ad un laboratorio di scrittura creativa sotto la guida delle insegnanti Amarù, Bertino, Giglio, Mugnieco, Paraninfo e Vittoria.
Il 93.enne fotografo americano Phil Stern ha ripercorso i luoghi siciliani nei quali aveva scattato le sue celebri fotografie nel 1943, quando era al seguito del truppe americane che avevano invaso la Sicilia durante la seconda guerra mondiale. A Comiso, dopo aver visitato la piazza fonte Diana, si è recato nei luoghi dove aveva scattato delle fotografie. Infine, presso l’auditorium del teatro Naselli, ha ricevuto dei doni tipici di Comiso.
E' stato pubblicato il libretto "CORONCINA DI SAN GIOVANNI BATTISTA", che contiene notizie sulla vita del Precursore di Cristo e le linee melodiche di 7 canti che hanno come testo le strofe della Coroncina.
Il 13 giugno presso la Chiesa di S. Antonio di Padova è stata costituita la Confraternita di S. Antonio di Padova. Durante la celebrazione della S. Messa vespertina il vescovo mons. Paolo URSO ha ammesso alla confraternita 20 confrati, fra i quali il parroco don Gino ALESSI, nominato consigliere spirituale.
E' stato pubblicato il libretto "CORONCINA A SAN FRANCESCO D'ASSISI", che, oltre a notizie sulla vita del Santo Patrono d'Italia e sulla storia del Santuario comisano, contiene le linee melodiche di 5 canti che hanno come testo le strofe della Coroncina.
Il cantante Salvatore ADAMO, nato a Comiso nel 1943 ed emigrato in Belgio con la famiglia a 4 anni, è tornato nella città natia per festeggiare i suoi 70 anni e 50 anni di carriera musicale. Il cantante era accompagnato da una troupe televisiva belga che sta realizzando un servizio sulla sua vita.
È stata inaugurata la sede dell’Associazione culturale "La via dell’arte", il cui scopo è diffondere la conoscenza dell’arte in tutte le sue sfaccettature e promuovere i talenti locali anche all’estero. Ospite è stato il maestro fumettista Luigi Corteggi.
Un gruppo di musicisti napoletani ha pubblicato in tiratura limitata un cd dal titolo "Terra di fronte". Nella copertina del cd è stata messa una foto del 1896 scattata dal commendatore Gioacchino Iacono, che fu sindaco di Comiso.
Sono state restaurate due opere della Chiesa Madre:
- la statua processionale di Santa Lucia
- il mezzobusto dell'Hecce Homo.
I lavori di restauro, offerti dai fratelli Santino e Michele Girlando (il primo) e dal sig. Biagio Cassibba (il secondo), sono stati eseguiti dalla dott.ssa Rossella Gallo di Siracusa.
La giovane restauratrice comisana Viviana MELI, docente di tecniche del restauro presso l'Accademia di Belle Arti di Catania e Ragusa, ha offerto ed eseguito il restauro del gruppo marmoreo di Diana, in piazza Fonte Diana, che era stato deturpato da vandali.
E' stato pubblicato il libro "Il freddo rumore", Edizioni Eventualmente, di Nicola RAMPIN (padovano residente a Pedalino), fondatore dell’Associazione culturale SELENE di arti figurative, letterarie e musicali.
Presso la sede dell’ Associazione Culturale Spazio 12 si è svolta la mostra “Seiperdue”, nella quale i maestri Nino CARUSO, Salvo ZINGALI CATANIA, Clemente FAVA, Luigi GISMONDO, Giovanni LA COGNATA, Luigi PERO hanno esposto 2 opere ciascuno. La mostra, curata da Enza CANTELLI, è stata presentata dal critico Luciano MARZIANO e dal maestro Giuseppe ATANASIO ELIA.
Presso la sede dell’ Associazione Culturale Spazio 12, il 28 dicembre è stata inaugurata la mostra antologica del maestro Giovanni BARONE, che da 40 anni opera nel campo dell'oreficeria. La mostra si è conclusa il 12 gennaio 2014.





ANNO 2012
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra personale di Gesualdo SPAMPINATO dal titolo “Arte in mostra – Le mie esperienze”, nella quale sono state esposte opere realizzate dal 1959 al 2011.
Il 29 gennaio si è chiusa la mostra d’arte dal titolo "L’Immacolata, mistero di grazia e di libertà. Itinerario iconografico tra storia, teologia, arte e devozione popolare" svoltasi presso il Santuario di S. Francesco all’Immacolata. La mostra era stata inaugurata il 6 dicembre del 2011.
E' stato pubblicato il libretto "SANTA LUCIA - Vergine e Martire siracusana" che contiene notizie sulla vita della Santa e sul culto a Lei tributato a Siracusa ed a Comiso. Inoltre contiene il testo della TREDICINA IN ONORE DI SANTA LUCIA e le linee melodiche di 13 canti che hanno come testo le 13 strofe della Tredicina.
E' stato pubblicato il libro " 'NZIRI RI MELI " di Pinella LENA, figlia di comisani ma nata e residente a Roma, in cui l'autrice rievoca tra l'altro fatti, emozioni e sensazioni di persone (tra cui i suoi genitori) al tempo della 2ª Guerra Mondiale.
Per la festa di Maria Santissima Addolorata presso la Chiesa Madre si è tenuta la “Prima collettiva d’arte” (organizzata da Giovanni RAIMONDI e Daniela SELLINI ed inaugurata dal parroco don Antonio BAIONETTA). Le opere esposte sono di Giancarlo ARGELLI, Biagio BATTAGLIA, Claudia DI BENEDETTO, Teresa DI RAIMONDO, Sonia GUARINO, Santo Paolo GUCCIONE, Alessandro MAIO, Cetty MIDOLO, Giovanni RAIMONDI, Silvana SALINARO, Moreno ZACCARIA.
Per la festa di Maria Santissima Addolorata quest’anno non ci sono stati fuochi d’artificio. La decisione, che interrompe una tradizione secolare, è stata presa dal parroco don Antonio BAIONETTA e dal comitato dei festeggiamenti. Al posto dei fuochi artificiali la sera della domenica è stato realizzato in piazza Fonte Diana lo spettacolo “E io sarò Cielo”, diretto dal regista Umberto SARACENI.
Presso l’Istituto comprensivo “Gesualdo Bufalino” di Pedalino si è svolta la “Settimana della Musica”, durante la quale nell’auditorium della scuola gli alunni sono stati protagonisti di esibizioni canore, strumentali, teatrali e coreografiche.
Nella sede del Rotary Club Comiso è stato presentato il libro “Le elezioni in provincia di Ragusa (1946 – 2011)” curato da Francesco RANIOLO, docente di Scienze Politiche presso l’Università di Cosenza.
Nella sede della Fondazione “BUFALINO” il prof. Nunzio ZAGO ha presentato il libro del prof. Giuseppe TRAINA “La felicità esiste, ne ho sentito parlare” - Gesualdo Bufalino narratore, nel quale l’autore riunisce gli studi nei quali analizza romanzi e racconti del grande scrittore comisano.
Il 7 giugno si è svolta la cerimonia di intitolazione dell’Istituto Comprensivo di Pedalino allo scrittore GESUALDO BUFALINO.
La richiesta, avanzata dal Dirigente scolastico prof.ssa Giovanna CAMPO, era stata ratificata con Decreto in data 21.02.2012 del Dirigente dell'Ufficio XVI Ambito Territoriale della provincia di Ragusa.
Il 15 agosto don Antonio BAIONETTA, arciprete-parroco della Chiesa Madre dal 1998, ha festeggiato 50 anni di sacerdozio.
Per l'occasione il vescovo di Ragusa mons. Urso ha presieduto nella Chiesa Madre la celebrazione Eucaristica delle ore 19, a cui ha presenziato anche mons. Carmelo Ferraro, arcivescovo emerito di Agrigento.
A Pedalino è stata inaugurata la nuova vetrata della cappella del SS. Sacramento della chiesa parrocchiale Maria SS. del Rosario. La vetrata, realizzata dalla vetreria “Peppe Tumino” su disegno di Valeria OCCHIPINTI, si ispira al velo omerale che indossava padre Angelo TUMINO, primo parroco di Pedalino, durante l’Adorazione Eucaristica.
Il 15 settembre, solennità della Beata Vergine Addolorata, è tornato nella Basilica della Santissima Annunziata, dopo il restauro eseguito dalla professoressa Rossella Gallo, il simulacro della Pietà, che fu realizzato in cartapesta nel 1751 dallo scultore siracusano Sebastiano Alessi.
Il restauro è stato offerto dai confrati Giovanni e Giuseppe Cassibba e Giorgio Assenza in memoria di due loro familiari.
In piazza delle Erbe, di fronte alla pinacoteca della "Fondazione Bufalino", dal 14 al 20 ottobre, organizzata da Daniela SELLINI, si è svolta la prima collettiva di pittura e scultura denominata “Comiso in arte”.
Presso la Scuola Monserrato "S. Giovanni Bosco" sono stati presentati più di 100 presepi realizzati, sotto la guida degli insegnanti, dagli alunni della scuola con materiali poveri quali cartapesta, pasta secca, saponette, schiuma di polistirolo, biscotti, trucioli di legno.......
Inoltre sono stati ricostruiti ambientazioni con mobili e attrezzi del tempo passato, quali la tipica casa rurale, botteghe artigianali, attrezzi per impastare il pane in casa, mobili d’epoca....
Nei locali di Piazza delle Erbe n. 10 è stata inaugurata la collettiva d'arte dal titolo "Artisticamente Natale". Le opere sono dei seguenti 24 giovani artisti : Agatella Salina, Angela Morello Baganella, Alberto Crapanzano, Biagio Barone, Daniela Sellini (promotrice della mostra), Domenico Giarraffa, Giampiero Rimmaudo, Giancarlo Argelli, Giuseppe Foresta, Giovanni Raimondi, Ignazio Marsiano, Mariagrazia Cassibba, Maria Pia Gino, Patrizia Malizia, Piero Trombetta, Salvatore Rosso, Santo Paolo Guccione, Silvana Pavone, Silvana Salinaro, Silvia Guarino, Sonia Simoneschi, Teresa Diraimondo, Teresa Terranova, Veronica Nicolosi.
La mostra sarà aperta sino al 4 gennaio prossimo.
Nei locali della Fabbrica, Via Giotto n. 18, si svolge la mostra del giovane artista Flavio GURRIERI, ex studente dell’Istituto d’Arte “Salvatore Fiume”. La mostra sarà aperta sino al 6 gennaio prossimo.





ANNO 2011
Nella chiesa della Madonna di Monserrato è stato presentato il restauro del quadro della “Misericordia”, di proprietà della parrocchia Santa Maria delle Stelle.
La tela raffigura Sant’Agata che prega Gesù  per ottenere la guarigione del conte Baldassarre Naselli, gravemente malato, il quale commissionò l'opera.
Il restauro del quadro è stato eseguito da Anita CAUSAPRUNO per iniziativa dell’associazione
“Mater Ekklesia”, di cui è presidente la prof.ssa Antonietta FLORIDIA.
Presso il Palazzo Municipale si è svolta una mostra di opere di Franco ZINGARETTI avente titolo “Forme. Pitture e collage”.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra dal titolo “Il dualismo incontra la fotografia”, nella quale sono stati esposti quadri di Massimo PARRINO e di Giovanni PIZZO e fotografie di Enzo GIUMMARRA.
E' stato pubblicato il libro "PUPILINCÈ...A LUNA C'È...", che si può considerare la seconda tappa di un viaggio nella memoria dell'autrice, Pinella LENA.
E' deceduto a Roma il 1º marzo il ceramista-scultore Salvatore Meli. Era nato a Comiso l'01.06.1929. Dopo aver collaborato a Milano con Francesco Messina, si trasferì a Roma, dove aprì uno studio in via Appia Antica. Era stato docente nella Scuola Statale d'arte della Ceramica di Civita Castellana (Roma) e titolare del Corso Speciale "Varie Tecniche della Scultura" all'Accademia Belle Arti di Roma.
Per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia gli alunni della Scuola Media "Pirandello" hanno portato in scena in scena nel Teatro Naselli uno spettacolo sulla spedizione dei Mille. Gli alunni del Plesso "De Amicis", del Plesso "Senia" e della Scuola Media "Verga" in piazza Fonte Diana hanno cantato l’Inno di Mameli.
Al Teatro Naselli la compagnia Teatro del Pero, con la regia di Biagio BARONE, ha portato in scena la commedia brillante “Po beni re figghi” di Alfia LEOTTA.
In occasione della 19ª Giornata FAI di Primavera, 70 studenti dell’istituto “Giosuè Carducci” hanno fatto da ciceroni ai turisti lungo un percorso archeologico-naturalistico che va dalla sorgente Canicarao alle miniere di selce di monte Tabuto, risalenti all’età del Bronzo e che sono il sito minerario preistorico più importante della Sicilia.
Il 3 aprile presso il salone della chiesa Santi Apostoli si è tenuto il seminario del 2º quadrimestre della Scuola di Teologia di Base.
E' deceduto a Roma l'artista incisore Nunzio GULINO. Era nato a Comiso il 16/06/1920. Era stato docente dell'Istituto di Belle Arti di Urbino e dal 1969 dell'Istituto Centrale del Restauro di Roma.
Dodici ricamatrici comisane, con lo scopo di promuovere lo sfilato comisano e l'arte del ricamo in genere, hanno costituito l'Associazione del Ricamo Casmeneo. Presidente dell'associazione è Nunziata PARRINO.
Presso la sede dell’Associazione Culturale "Leali" si è svolta una mostra personale del pittore Ninì ARCIDIACONO.
Nell'ambito della “Pasquarte”, manifestazione culturale della “Pasqua Comisana”, presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra collettiva di pittura
Arteaster - l'arte in rosa”. In esposizione opere di Salvatrice GUASTELLA, Adelina SCHEMBARI, Daniela SCHIFANO.
Presso il Centro Servizi Culturali, a cura della PRO LOCO e dell'UNITRE, sono stati presentati dalle prof.sse Antonietta FLORIDIA e Maria Rita SCHEMBARI i libri
"
'U SCIAVURU RÔ PRUVULAZZU" e "PUPILINCÈ 'A LUNA C'È" di Pinella LENA.
Nel corso della serata è stato proiettato
il filmato "COMISO VIVE" realizzato da David MARCELLI.
Nell'ambito della rassegna Estate in Arte, a "Poggio del Sole resort", la compagnia TEATRO del PERO ha presentato con successo, recitandola nel nostro dialetto, la commedia Miseria e nobiltà del napoletano Eduardo Scarpetta.
E' stato pubblicato il libretto "ANTIFONE MARIANE MAGGIORI", contenente le linee melodiche di dieci canti composti tra il 2007 e il 2011.
E' deceduto all'età di 94 anni il prof. Carmelo LAURETTA lasciando un grande vuoto nel mondo culturale comisano, siciliano e nazionale. Fu docente di Italiano e Latino nelle Scuole Medie Superiori per 40 anni e soprattutto scrittore e poeta colto e raffinato. Scrisse diversi libri sia in Italiano che in Vernacolo, soprattutto su temi religiosi testimoniando la propria grande Fede. Suoi libri sono stati tradotti in diverse lingue ed hanno ricevuto importanti premi.
Presso il Centro Servizi Culturali, organizzato dalla Pro Loco Comiso, si è svolto il convegno “Omaggio a Francesco Nicosia”. Francesco NICOSIA (già soprintendente ai Beni Culturali a Firenze, Sassari e Nuoro, Roma e professore associato di Archeologia presso l'Università di Sassari) nato a Comiso nel 1939 è deceduto in Sardegna nel 2009.
Il 7 dicembre è stato presentato il libro "I NOSTRI PRIMI 50 ANNI" a cura di Salvina BARONE e Alessandro GUASTELLA, nel quale viene ricordata la storia dei 50 anni di vita della Parrocchia del Sacro Cuore, istituita nell'anno 1957 dal vescovo mons. Francesco Pennisi.
Il circolo parrocchiale di San Giuseppe ha allestito l'XI edizione del presepe vivente nel quartiere di San Leonardo. L'evento è stato curato da Luisa LATINO con la collaborazione di Rocco GUARINO e Giovanni PICARELLA.





ANNO 2010
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta una mostra personale del pittore Mario CAMPAILLA intitolata "Passione dietro le sbarre".
Al teatro Naselli è stato presentato il libro "La memoria dei sentimenti"della prof.ssa Peppula SALVO, nel quale l'autrice racconta la storia della propria famiglia.
Presso la Sala PIETRO PALAZZO, in Via degli Studi, si è svolta la mostra antologica di sculture in ceramica del maestro Nino CARUSO, avente titolo Terra Madre.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra interattiva “Spegni lo spreco. Accendi lo sviluppo”, aperta agli alunni delle V^ classi delle scuole primarie comisane, avente lo scopo di informare gli alunni sulla necessità di nuovi modelli di comportamento. La mostra è organizzata a cura del Cope Catania e finanziata dall’Unione Europea.
E' stato pubblicato il libretto "SALVE REGINA (Canto della PIA UNIONE DELLE FIGLIE DI MARIA)", che contiene le linee melodiche di tre musiche composte nell'anno 2008.
In occasione della XVIII Giornata Fai (Fondo per l'Ambiente Italiano) di Primavera è stata aperta ai visitatori la chiesa di Santa Maria della Gratia (ex Cappuccini), che era stata restaurata per iniziativa del defunto padre Angelo Guastella. I visitatori sono stati accompagnati nella visita da studenti delle scuole comisane, che hanno fatto da cicerone.
Presso la Fondazione BUFALINO il cantautore Franco BATTIATO ha presentato un film documentario, da lui realizzato, dedicato allo scrittore Gesualdo Bufalino ed intitolato "Auguri don Gesualdo".
Presso la sede della Pro Loco si è svolta la mostra del pittore Saro LO TURCO avente titolo Luci, ombre e penombre .
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta una mostra collettiva degli artisti Nino ARCIDIACONO, Roberto CESAREO, Cettina INCREMONA, Pina RE, Biagio SCHEMBARI e Mario VITTORIA.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra personale di pittura intitolata "Marine Divine" di Carmelo ZAFFARA, psichiatra.
E' stato pubblicato il libretto "NOVENARIO DI MARIA SS. ANNUNZIATA (nel testo del 1881 riportato su CASMENE DEVOTA)", che contiene le linee melodiche di canti composti nel 2009.
Nel quadro della manifestazione "Scripta et imagines. Fonti ed apparati iconografici dal 500 ad oggi", curata dalla Sovrintendenza ai Beni culturali di Ragusa, Anita Garibaldi, pronipote di Giuseppe Garibaldi, ha inuagurato la mostra storico-documentaristica dedicata all'Unità d'Italia.
Presso il "Centro servizi culturali" si è svolto un convegno sull’architetto comisano Biagio Mancini (1922-1959), organizzato dall’Ordine degli architetti della provincia di Ragusa, con la Fondazione Arch. (Studi e ricerche) e la commissione “Focus cultura”.
Il titolo del convegno era: "
Biagio Mancini – Un maestro del costruire con arte".
Presso il Teatro Naselli è stato presentato il romanzo di Michele ZISA “Non si parte, non si parte”.
Presso la sala mostre della Fondazione BUFALINO si è svolta una mostra del comisano Clemente FAVA dal titolo “Odore d’inchiostro”. L'artista insegna Tecniche dell’Incisione presso l'Istituto Belle Arti di Bologna.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta una mostra di opere del pittore Atanasio Giuseppe ELIA e del pittore Luigi GALOFARO.
E' stata restaurata dal ragusano Sebastiano PATANÈ la statua lignea cinquecentesca di San Nicola esposta nella Chiesa della SS. Annunziata. La statua era stata ridipinta, forse restaurata, nel 1686.
Presso la sede dell'Associazione Culturale “Leali”si è svolta una mostra collettiva di Ricamo e Pittura degli allievi che hanno frequentato i corsi tenuti dal Prof. Angelo IEMULO e dalla maestra ricamatrice Lucia GIANNONE.
E' stata riaperta al culto la chiesa della Madonna di Monserrato con una cerimonia solenne presieduta dal vescovo, mons. Paolo Urso, e con la partecipazione dei sacerdoti delle parrocchie comisane.
La chiesa, di origini catalane ed edificata nel 16° secolo, era stata chiusa al culto quasi 40 anni fa.
Presso la Galleria degli Archi si è svolta, a cura di Salvatore SCHEMBARI, una mostra collettiva di pittura, avente titolo “Fuori gioco”, dedicata all'ex calciatore comisano degli anni '70 Federico MORINELLO.
Presso il Foyer del Teatro Naselli si è svolta la mostra d'arte "Un aeroporto per l'arte" curata da Andrea Guastella e patrocinata dal Lion's Club Comiso Terra Iblea.
Sono state esposte opere di 28 comisani o che hanno svolto a Comiso la loro attività: Salvatore Anelli, Salvo Barone, Biagio Brancato, Nino Caruso, Salvo Caruso, Giuseppe Cassibba, Salvo Catania Zingali, Gioacchino Distefano, Atanasio Giuseppe Elia, Clemente Fava, Silvio Fiorenzo, Salvatore Fiume, Luigi Galofaro, Francesco Giombarresi, Nunzio Gulino, Biagio Gurrieri, Giovanni La Cognata, Salvatore Meli, Biagio Miceli, Giuseppe Micieli, Luigi Pero, Wanda Poletti, Luigi Rabbito, Francesco Rinzivillo, Fabio Romano, Raffaele Romano, Biagio Seminara e Antonino Virduzzo.
Per l'occasione sono stati presentati due libri:
Comiso Arte Artisti nel Passato e Un aeroporto per l'arte.
In Piazza Fonte Diana ha avuto luogo un concerto lirico-sinfonico del Corpo Bandistico Alfio Pulvirenti, diretto dal maestro Salvatore SCHEMBARI. Sono state eseguite arie tratte da opere famose, brani di musica leggera e musiche per bande. Ha cantato il soprano Rosi NIGRO.
E' stato pubblicato il libretto "TRITTICO DI CANTI A SANTA LUCIA", contenente le linee melodiche di tre canti composti tra il 2007 e il 2010.
Il 18 settembre ha esordito nella piazzetta di San Leonardo con l'opera "La cavalleria rusticana" la compagnia teatrale "Giovanni Verga", costituita quest'anno per iniziativa del regista Pippo CUCINOTTA.
Presso la Sala "Rimmaudo" del Centro Servizi Culturali è stato presentato il volume "Manoscritti inediti di Fulvio Stanganelli", curato da Renato MELI, della Soprintendenza ai BB. CC. AA. di Ragusa, con prefazione di mons. Giovanni BATTAGLIA, che è anche ideatore e promotore dell'iniziativa.
Presso la Galleria degli Archi si è svolta, a cura di Salvatore Schembari, una mostra del pittore Emanuele “Elio” PACE, nella quale erano esposte circa 30 opere dell'artista comisano.
Presso l'Aula RIMMAUDO del Centro Servizi Culturali “BIAGIO PACE” è stato presentato il libro "Ballate d'amore" di Aurelio CALIRI, che si ispira a scritti di Salvatore Fiume del quale l'autore ha musicato alcune poesie d'amore.
L’Associazione "Teatro del Pero", con la regia di Biagio BARONE, ha messo in scena la commedia dialettale "Quannu è troppu… è troppu"!
Nell’auditorium dell’istituto secondario "Giosuè Carducci" agli studenti delle ultime classi del Liceo è stato presentato il libro "I padrini dello stretto"di Antonio MAZZEO.
Al Teatro Naselli è stato presentato il romanzo "La memoria dei sentimenti" di Peppula SALVO, docente di Lettere.
Presso la Galleria degli Archi si è svolta una mostra di pittura del giovane artista comisano Salvatore DIFRANCO, intitolata “ In bianco e nero”.
Al Teatro Naselli la compagnia "Teatro del Pero" ha presentato la commedia "Miseria e nobiltà" di Edoardo Scarpetta, recitandola nel nostro dialetto.
Nella Chiesa Madre sono state riesposte al pubblico tre grandi tele (Immacolata Concezione, Presentazione di Gesù al tempio e Assunzione di Maria) dipinte dal pittore romano Giovanni Ulisse CIRIACI, a cui erano state commissionate intorno al 1707 da Silvestro FERRERA, procuratore generale del conte Naselli.
Il restauro dei dipinti, donato dalla famiglia TURTULICI in memoria del congiunto Marcello, è stato eseguito da Rossella GALLO e Mariarita COCCIMIGLIO.
Sulla scalinata della chiesa di San Biagio un coro formato da circa 200 alunni delle classi 1^ , 2^ e 4^ della scuola elementare "De Amicis" ha cantato alcune delle canzoni più belle di Natale. Il coro era diretto dalla maestra Maria Lucia FARO. Per due mesi insegnanti ed alunni hanno lavorato al progetto “Sarà Natale se tutti i bambini e gli adulti imparano a dire Buon Natale con il cuore tutti i giorni dell'anno”.
Presso la Fondazione "BUFALINO" si è svolta, a cura di Antonio Sarnari, una mostra di opere (pitture, sculture, fotografie) realizzate da artisti del gruppo Asterisco studiando il linguaggio pittorico del CARAVAGGIO. Le opere esposte sono di Ernesto Assenza, Ilde Barone, Elda Carbonaro, Marco Antonio Cassibba, Massimo Cataldi, Ezio Cicciarella, Giosca, Corrado Iozzia, Nut, Francesco Rinzivillo, Manlio Sacco, Giovanni Viola.






per tornare all'inizio della pagina