Crea sito

comiso



arrinesci


Foto di COMISANI
NEL MONDO

comisani@libero.it



COMISO E COMISANI





COLLEGAMENTI

- COMISANI

- RELIGIOSIT└ POPOLARE

- TRADIZIONE

- STORIA LOCALE

- NOMI E COGNOMI

- VARIA

- LETTERE E MESSAGGI

-
VECCHIE IMMAGINI

HOME PAGE

 


FOTO DI COMISANI NEL MONDO

In questa pagine sono messe fotografie di Comisani emigrati in altre regioni d'Italia o all'estero.

Le foto che si vedono sono state scattate lÓ dove i nostri concittadini si sono rifatti una nuova vita.

Si invitano tutti i Comisani emigrati a inviare delle foto e a dare notizia della loro attivitÓ.

Attivando le casse acustiche si pu˛ ascoltare il brano musicale "Fonte.Diana"






Giovanni DI MODICA con la moglie Marina KATSARU



Giovanni Di Modica, nato a Comiso nel 1920, spos˛ Marina Katsaru quando faceva il militare in Grecia durante la 2¬ guerra mondiale.
La famiglia Di Modica emigr˛ in Paraguay nel 1950 e si stabilý ad Asuncion dove aprý un negozio di calzature chiamato “Di Modica” (foto sotto).





(Fotografie inviate dall'ing. Eduardo Ammatuna)






Biagio Gurrieri sulla nave Santa Cruz che lo port˛ in Argentina



Biagio Gurrieri, nato a Comiso nel 1933, dopo aver studiato presso la Scuola d'Arte, nel 1950 emigr˛ in Argentina.
Nel 2006 ricevette a Ragusa il premio
“RAGUSANI NEL MONDO“
e a Comiso il diploma di “COMISANO ILLUSTRE“.
Sue sculture si trovano in molti musei.




Biagio Gurrieri
al lavoro nel suo studio
a Buenos Aires









(foto del 2014)








Enzo ZOCCO (con la macchina fotografica)

a destra dell'attore Vittorio Gassman



Fotografia del 1967 scattata nel teatro OPERA di Buenos Aires in occasione di una conferenza stampa di Vittorio Gassman.
Enzo Zocco era inviato del giornale LA PRENSA di Buenos Aires.


Enzo Zocco (fotografo, giornalista
e pittore), nato a Comiso nel 1932, emigr˛ per la prima volta
in Argentina nel 1951.
A destra vicino ad un suo quadro.



(Foto del 2014)




per tornare all'inizio della pagina


NOTA

Biagio F. Ŕ l'autore del brano musicale "Fonte Diana", che si pu˛ ascoltare in sottofondo
nell'esecuzione del maestro Andrea Torrisi.