Crea sito

comiso



Gesł miu, 'nciaiatu amuri
 

http://comiso.altervista.org

fattu Re di gran duluri,
e di quantu vi battierru
sinu all'ossa vi scuprierru

Corona delle
Anime Sante del Purgatorio

comisani@libero.it




COMISO E COMISANI





COLLEGAMENTI


- RELIGIOSITĄ POPOLARE

- TRADIZIONE

- STORIA LOCALE

- COMISANI

- NOMI E COGNOMI

- VARIA

- LETTERE E MESSAGGI

-
VECCHIE IMMAGINI

HOME PAGE

 


Corona in suffragio delle
Anime Sante del Purgatorio



Nella Chiesa della SS. Annunziata, da tempo immemorabile, c'č un altare dedicato alle Anime Sante del Purgatorio, davanti al quale veniva recitata questa Corona.
Detto altare, con Provvisionale del 07/01/1777, ebbe il privilegio che non si potesse costruirne un altro a distanza inferiore di 3 miglia.
Papa Innocenzo XI, a coloro che recitano questa Corona, concesse la liberazione di 15 Anime del Purgatorio.

L'attuale altare, in marmi policromi, fu realizzato nel 1959 su progetto dell'arch. Cilia dalla ditta F.lli Pulichino.
Nella nicchia č posta la tela dedicata alle Anime Purganti
, dipinta nel 1857 dai f.lli Vaccaro.
Davanti alla tela si trova un Crocifisso ligneo del 17° secolo attribuito a fra' Umile da Petralia.


Attivando le casse acustiche
si puņ ascoltare la musica del canto
GESU' MIU,
il cui testo si legge nel riquadro I




coroncina


Corona in suffragio delle
Anime Sante del Purgatorio


- Deus in adiutorium meum intende
R: Domine ad adiuvandum me festina
- Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto
R: Sicut erat in principio et nunc et semper et saecula saeculorum. Amen.


I

Vergine SS., che riceveste nel vostro purissimo e castissimo seno il figliuolo di Dio, ed appena nato sentiste con vostro sommo dolore l'amara previsione, per bocca del vecchio Simeone, della sua passione e morte; per tale dolore vi preghiamo di soccorrere quelle anime, che da pił lungo tempo stan penando fra le fiamme del Purgatorio, e specialmente quelle che furono a voi devote.
Ve ne preghiamo, Vergine SS. Addolorata, per li meriti dell'agonia che soffrģ nell'Orto di Getsemani il vostro Gesł...

Gesł miu, tradutu amanti
E nell'ortu agonizzanti,
Ngiustamenti fłstivu prisu,
Ncatinatu e vilipisu;
Offriemu sti rituorti
In suffragiu di li muorti.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


II

Vergine SS., per quella caritą, che v'indusse a dare alla luce in una stalla il vostro divin figliuolo, e per quell'immenso dolore che voi provaste nella fuga che faceste con lui nell'Egitto, ed egli poi nella condanna di Pilato; vi preghiamo a voler soccorrere, in virtł dei meriti di Gesł Cristo, l'anime sante del Purgatorio, e specialmente quelle che ultimamente vi sono entrate....

Gesł miu, tutta nnuccenza,
Oh chi barbira sentenza!
Cunnannatu ingiustamenti
xxxxxxxxxxxxxxxxxx...
Liberati na ddu luocu
L'armiceddi da lu fuocu.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


III

Vergine SS., per quella caritą che v'indusse a convivere insieme col vostro figliuolo Gesł, e per quell'acerbo dolore che soffriste nel sapere la di lui spietata flagellazione nel pretorio di Pilato; vi preghiamo a volere ora soccorrere quelle anime che sono le pił abbandonate, e specialmente quelle che stanno pił penando.


Gesł miu, strittu ligatu,
aspramenti flaggellatu,
E infiniti battituri,
Sangu, piaghi e gran duluri.
Vi preghiamu ntra lu stanti
Pri l'afflitti animi penanti.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


IV

Vergine SS., per le viscere di quella caritą che v'indusse ad assistere alla passione del figlio vostro Gesł Cristo, e per quel dolore che soffriste nel saperlo spogliato delle proprie vesti e poi coperto d'una veste di ludibrio e coronato di spine; vi preghiamo a voler soccorrere le anime purganti, e specialmente i nostri parenti, amici e benefattori.

Gesł miu, primu spugliatu
di lu populu arrabbiatu,
E vistutu, e poi riprisu
Cu na vesti di derisu.
A chidd' animi pazienti
Sparagnati li tormenti.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


V

Vergine SS., per le viscere di quella caritą che per le anime del Purgatorio v'indusse ad essere presente alla cruda e barbara morte del vostro figliuolo Gesł, e per il dolore che subiste nel vostro cuore a quel martirio; vi preghiamo ora a voler soccorrere l'anime sante del Purgatorio per i meriti della santissima passione e morte, e specialmente quelle dei sacerdoti.

Gesł miu, 'nciaiatu amuri,
Fattu Re di gran duluri,
E di quantu vi battierru
Sinu all'ossa vi scuprierru;
E sti peni gią su' scritti,
Liberati l'animi afflitti.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


VI

Vergine SS., per le viscere di quella caritą che v'indusse ad essere presente alla lanciata confitta in petto al morto Gesł, e per quella pena che ne provņ l'amorosissimo vostro cuore; vi preghiamo in virtł dei meriti infiniti della passione del Redentore a volere soccorrere quelle anime che sono destinate a maggior gloria, e specialmente quelle devote alla passione e morte del vostro Figliuolo.

Gesł miu, pri dda guanciata
Di dda manu scellerata
Sutta pena di derisu
Ne lu vostru beddu visu,
Cumpatiti li difetti
Di li vostri animuzzi eletti.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem



VII

Vergine SS., per le viscere di quella caritą che per le anime del Purgatorio v'indusse a dare sepoltura al corpo del vostro Gesł, e per la passione che soffrģ il vostro cuore nel dovervi distaccare da quel luogo e separarvi da lui; vi preghiamo ora a soccorrere quelle anime sante, e specialmente quelle che, essendo in vita, portarono indosso il vostro abitino.


Gesł miu, nudu distisu
Cu tri ciova in lignu appisu
E ncrunatu di li spini
Che lu sangu era a lavini.
A sti animuzzi sempiterni
Dati vui riposi eterni.
E vui, Matri di duluri,
Va stutątici d'arsuri.

Pater e 10 Requiem


OFFERTA

O Madre Addolorata, noi prostrati innanzi a voi quest'oggi, e per sempre, vi offeriamo e diamo in vita ed in morte l'anima nostra e tutti noi stessi, e vi costituiamo Tesoriera di tutte le opere nostre soddisfattorie, che in virtł della passione di Gesł Cristo hanno qualche valore presso la Divina Giustizia.
Voi intanto, Madre Addolorata, offerite avanti al divin trono la soddisfazione delle passate, presenti e future nostre opere buone, e con tutte le indulgenze applicabili in suffragio delle anime sante; giacché le vostre preghiere sono sempre esaudite.


PREGHIERA

Gesł miu, pri l'almi santi
V'offeriscu in chistu istanti
Pri la vostra passioni
Tutti l'ņpiri ed azioni;
E Maria cu gran duluri
Tutti meriti d'amuri;
E di li beati genti
Li virtudi e patimenti;
Quantu fazzu iu di buonu
A ddi afflitti offru in donu;
Na ddu luocu turmintusu,
Gesł miu, Patri e spusu,
Pri la vostra gran pietą
Libirątili, o Maestą.
 






per tornare all'inizio della pagina